Studente marxista ucciso in Belucistan (Pakistan)!

Ieri, 31 ottobre a Turbat in Belucistan, la casa del compagno Zareef Rind è stata attaccata da uomini armati non identificati. Suo fratello minore Hasil Rind Baloch, 18 anni, – un attivista del Baloch Student Organization (BSO) – è stato ucciso da un proiettile che lo ha colpito alla testa. Tuttavia, sembra chiaro che l’obiettivo reale di questo attacco era Zareef Rind che era a casa e non molto lontano da suo fratello quando è stato ucciso, anche se di solito vive a Karachi. Dal momento che suo fratello minore gli assomiglia molto, gli aggressori possono aver colpito il bersaglio sbagliato.

Zareef Rind è molto conosciuto per le sue idee marxiste. É stato il leader principale del BSO per diversi anni prima di aderire alla Tendenza marxista internazionale. Nella prima Conferenza nazionale della Pakistan youth alliance, tenutasi nel dicembre 2015, è stato eletto alla carica di Segretario generale.

Non è la prima volta che l’abitazione di Zareef Rind in Belucistan è presa di mira. Nel marzo di quest’anno la sua casa è stata oggetto di un attacco di lanciarazzi e colpi d’arma da fuoco. Questo attacco, durante il quale uno dei suoi parenti è stato gravemente ferito, è stato rivendicato da un gruppo di nazionalisti beluci. Zareef ha sempre condannato l’aggressione militare pakistana nei confronti del Belucistan, ma ha criticato sempre il terrorismo come metodo di lotta sbagliato da parte dei nazionalisti.

Chiunque sia il responsabile di questo brutale omicidio, è necessaria una risposta immediata che i compagni della sezione pakistana della Tendenza marxista internazionale stanno organizzando.

Presidi di protesta saranno organizzati domani a Quetta e a Lahore.

L’indirizzo a cui mandare messaggi di solidarietà e di appoggio è This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.