Le recenti elezioni hanno visto un importante svolta a sinistra nella società greca, con il 56% del voto dell’elettorato andato ai partiti di sinistra. I risultati delle elezioni rappresentano inoltre una sconfitta storica per Nuova Democrazia (ND), il partito principale della borghesia greca, e segnano una svolta a sinistra nella società greca.

Le elezioni di domenica scorsa hanno rivelato grandi sommovimenti all’interno dell’elettorato tedesco. La netta sconfitta della Spd ha il suo contraltare nell’affermazione di Die Linke alla sua sinistra, mentre la vittoria dei partiti di destra crea le condizioni per un’offensiva a tutto campo dei capitalisti tedeschi contro la classe operaia, la più grande d’Europa. Si preparano tempi molto interessanti.